Vai all'Home page Amministrazione
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Il Comune
Bandi e Concorsi
Informazioni

Validato HTML Validato CSS

Comunicati Stampa 2016
.
 
ANCHE A CHIOGGIA LA CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA
Anche a Chioggia, come già accaduto in altri grandi Comuni d’Italia dal 1 settembre c.a. viene rilasciata in formato elettronico la carta d’identità ai cittadini che necessitano del documento di identità e la prima è stata rilasciata al Presidente del Consiglio Comunale Endri Bullo ad inizio Settembre 2017. La Carta d’Identità Elettronica è una smart card che integra nel supporto in policarbonato una banda ottica e un microprocessore. Più specificamente, i dati anagrafici del titolare, compresa la foto, sono impressi in modo visibile sia sul supporto fisico, per l’identificazione “a vista”, che sulla banda ottica poi memorizzati informaticamente sul microchip e ancora sulla banda ottica. Oltre ai dati sopra riportati la carta d’identità contiene il codice fiscale in formato alfanumerico e in codice a barre. Per l’emissione della carta, dopo aver richiesto al cittadino le generalità (previa esibizione di un documento tradizionale), il sistema richiede le informazioni anagrafiche al sistema informativo comunale. Lo scambio avviene attraverso una rigorosa procedura di riconoscimento attraverso firma digitale e vengono richieste fotografia ed impronta digitale. La procedura richiede anche una comunicazione al Centro nazionale per i Servizi demografici e la richiesta di emettere la carta di identità elettronica. Emessa la carta, il sistema Carta d’Identità Elettronica invia a quello informativo comunale i relativi dati. In tal modo, sono a conoscenza dell’esistenza del nuovo documento sia il Sistema Informativo Comunale che il Centro nazionale per i Servizi demografici. I vantaggi della Carta d’Identità Elettronica sono una maggiore sicurezza nel processo di identificazione ai fini di polizia, l’utilizzo quale strumento di identificazione in rete per i servizi telematici e completa interoperabilità su tutto il territorio nazionale. Bisogna dar atto che il processo di formazione della nuova carta d’identità è piuttosto lento e per evitare al cittadino il disagio di lunghe attese, stiamo procedendo all’apertura di un nuovo sportello, cosiddetto veloce, dove l’utenza potrà richiedere certificazioni, autenticazioni , cambi di indirizzo e altro. E’ del tutto evidente che siamo ancora in fase di verifica delle procedure per valutare, con più cognizione di causa, le migliorie da apportare. Il costo della Carta di Identità elettronica come stabilito dal Decreto dell’Economia e delle Finanze del 25.05.2017, è determinato a titolo di rimborso delle spese in € 13,76, oltre IVA, che vengono quindi versati dal Comune direttamente all’Erario, oltre i diritti fissi e di segreteria, ove previsti, che rimangono ala Comune, per un totale di € 22,21.
Scarica l'allegato