Vai all'Home page Amministrazione
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Il Comune
Bandi e Concorsi
Informazioni

Validato HTML Validato CSS

Leggi il comunicato
.
Leggi il comunicato
.
 
Venerdì 10 febbraio si svolgeranno le celebrazioni per il Giorno del Ricordo, commemorazione nazionale italiana, istituita dalla Legge 30 marzo 2004, n. 92, a memoria di tutti gli italiani che furono costretti nel secondo dopoguerra ad abbandonare le proprie terre nell’Istria, nella Dalmazia e nella zona Fiumana e di tutte le vittime delle Foibe.
Le celebrazioni inizieranno con il raduno alle ore 10.30 davanti Palazzo Municipale delle Autorità Civili e Militari, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma a seguire l’alzabandiera al pennone di Piazzetta XX Settembre e la deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti. Una ulteriore corona verrà deposta sulla targa in memoria dei Martiri delle Foibe situata nel Piazzale dell’Isola dell’Unione.
In occasione della ricorrenza sempre venerdì 10 verrà proposto lo spettacolo storico “FOIBE E FOBIE. Anagramma di una strage occultata” presso l’Auditorium San Nicolò, alle ore 11.30 per le scuole di II grado, a cura dell’Associazione Teatro dei Pazzi.
“E’ importante tener vivo il ricordo di un passato, che per troppo tempo è stato dimenticato o sconosciuto agli italiani.” spiega il sindaco Ferro “Tutti noi non dobbiamo dimenticare quanto accaduto lungo il confine orientale della nostra nazione durante e dopo la fine della II GM a tutte quelle persone, la cui unica colpa era quella di essere italiani.”


RICORDO.pdf