Vai all'Home page Amministrazione
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Il Comune
Bandi e Concorsi
Informazioni

Validato HTML Validato CSS

Leggi il comunicato
.
Leggi il comunicato
.
 
Il Segretario Comunale non ha disertato il Consiglio Comunale perché stanco, ma perché lunedì era impegnato, secondo una tempistica non compatibile con il Consiglio Comunale, quale Presidente della Commissione per la Selezione Dirigente Settore Urbanistica ex art. 110 comma 1 D.Lgs 261/2000.
Non potendo essere anticipatamente a conoscenza della durata dei lavori della Selezione e dell’ora della conclusione della procedura, già nei giorni precedenti al Consiglio, era stata decisa la ripartizione degli impegni professionali nella giornata del lunedì fra il Segretario ed il Vice Segretario Mario Veronese, garantendo la presenza del Ragioniere Generale, in qualità di Vice Segretario al Consiglio Comunale previsto alle ore 20.00, nominato con decreto ad hoc.
“Il Segretario Comunale ha sin dal primo giorno di lavoro” spiega il Sindaco Ferro “garantito la massima presenza a servizio di questa Amministrazione. Mi spiace che le parole del Presidente del Consiglio siano state fraintese. “L’essere stanca” è stata espressione usata impropriamente per spiegare la complessità di impegni che si sono concentrati nella stessa giornata, difficilmente conciliabili, che ha indotto a ritenere opportuno la suddivisione dei compiti. I lavori della Commissione per la Selezione del Dirigente all’Urbanistica iniziavano, infatti, già alle 9.00 della mattina. Era più opportuno quindi garantire la presenza del Vice Segretario al Consiglio Comunale, che iniziando alle 20.00 sarebbe potuto finire anche dopo la mezzanotte, come di fatto è accaduto. Spero vivamente che si torni quanto prima a lavorare in un clima di serenità e collaborazione, in modo da portare avanti quelli che sono i temi veramente importanti per la nostra Città ed il territorio”


SEGRETARIO.pdf