Vai all'Home page Amministrazione
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Il Comune
Bandi e Concorsi
Informazioni

Validato HTML Validato CSS

Leggi il comunicato
.
Leggi il comunicato
.
 
Nell’ultima seduta, dedicata all’approvazione del bilancio 2016 e del bilancio preventivo 2017, l’assemblea dei soci di SST SpA ha discusso e deliberato la riorganizzazione della società con un cambiamento importante: la figura del direttore del Mercato ittico all’ingrosso viene collocata nell’organo di vertice della società e contestualmente viene istituito l’Ufficio di direzione aziendale.
La direzione del Mercato quindi passa da Andrea Venerucci a Emanuele Mazzaro, che entra in carica da oggi divenendo a tutti gli effetti responsabile della direzione del mercato.
Venerucci manterrà il ruolo di dirigente della società nel nuovo incarico di responsabile dell’Ufficio di Direzione Aziendale di SST S.p.A..
Mazzaro sarà presentato oggi agli operatori del mercato ittico, nel corso di un incontro che si terrà alle 17.30 nella sala riunioni del mercato di via Poli.

“L’Amministrazione ha ritenuto necessario mutare la figura del direttore del mercato ittico all’ingrosso, ancora oggi fulcro economico della città – spiega il sindaco, Alessandro Ferro - la decisione è stata presa nel segno della rotazione degli incarichi e di una necessaria riorganizzazione della Partecipata”.
“Il precedente direttore, rimasto in carica per circa otto anni – continua il primo cittadino - continuerà ad operare nella società con un ruolo di controllo e coordinamento aziendale”.

Mazzaro ricoprirà il ruolo di amministratore unico della società e di direttore del Mercato ittico. Si tratta di due ruoli che si sposano perfettamente e che non avranno aggravi economici per SST SpA. Ciò allo scopo di avere un’unica figura apicale della società che si raccordi con l’Amministrazione.
“Abbiamo piena fiducia nell’Amministratore unico di SST Spa, l’ avvocato Mazzaro – conferma Ferro - che presenta un curriculum all’altezza del compito. Siamo sicuri che il suo operato porterà ad un miglioramento delle condizioni operative del mercato, finalizzate ad offrire migliori servizi agli operatori e conseguentemente ad aumentare il volume d’affari del mercato, con benefiche ricadute sulla città”.
Anche l’Assessore alle Partecipate, dott. Daniele Stecco, commenta positivamente la riorganizzazione:
“La scelta strategica di individuare un’unica figura all’interno della società referente per l’Amministrazione – avverte l’assessore cittadino alle partecipate, Daniele Stecco - garantirà un rapporto privilegiato, ma anche più semplice tra i due Enti”
“Al contempo il ruolo e l’esperienza di Venerucci all’interno dell’azienda – conclude l’assessore - garantirà la catena di comando e di raccordo tra l’amministratore unico e i singoli uffici della società”.


mazzaro sst.pdf