Vai all'Home page Amministrazione
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Il Comune
Bandi e Concorsi
Informazioni

Validato HTML Validato CSS

Leggi la news
.
Leggi la news
.
 
Avviata la procedura per il riconoscimento dello stato di calamità naturale. A seguito della marea eccezionale che si è abbattuta sui centri storici e sul litorale del territorio clodiense nella notte tra mercoledì 31 ottobre e giovedì 1 novembre con un picco di 164 centimetri, l’Amministrazione comunale ha inviato alla Regione la richiesta di riconoscimento dell’evento calamitoso.
E’ in corso tuttora una ricognizione dei danni riportati agli edifici pubblici. L’Amministrazione comunale invita i residenti, le attività e tutti coloro che hanno subito dei danni, a produrre la relativa documentazione. Le segnalazioni vanno presentate all’ufficio protocollo in forma libera, specificando la tipologia dei danni, la tipologia dell’edificio danneggiato (prima abitazione, seconda casa, magazzino, attività commerciale, etc..), allegando eventuale documentazione fotografica ed ogni informazione utile a quantificare la spesa (preventivi, ricevute, etc..).
La procedura prevede che la Giunta regionale, verificate le richieste, possa dichiarare lo stato di calamità naturale e successivamente emanare un decreto con il quale vengono stanziati i fondi e stabilite le modalità, le priorità e le percentuali di risarcimento.