Vai all'Home page Amministrazione
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Il Comune
Bandi e Concorsi
Informazioni

Validato HTML Validato CSS

Leggi la news
.
Leggi la news
.
 
Città di Chioggia
COMUNICATO STAMPA

Nuovi pontiletti di approdo in Canal Vena e Canale Perotolo a Chioggia

Nuovi pontiletti di approdo in Canal Vena e Canale Perotolo a Chioggia. E' stato approvato il progetto esecutivo redatto dall’Area Tecnica della Società Servizi Territoriali SST s.p.a. per risolvere in maniera omogenea e decorosa il problema degli accessi alle barche. Una questione che in passato era stata affrontata nelle maniere più svariate, lasciando le soluzioni alla libera iniziativa dei privati che si sono sempre attrezzati con ogni tipo di materiale e struttura. I lavori partiranno a Gennaio e termineranno in circa due mesi.

“Dopo il riordino degli ormeggi e dei nuovi posti barca ci si è trovati di fronte ad una nuova problematica — spiega l'assessore ai lavori pubblici, Riccardo Rossi - I lavori eseguiti per la realizzazione del Baby Mose e per il collettamento fognario degli scarichi che sversavano nel Canale, oltre all'infissione dei micropali per il rinforzo del paramento, hanno determinato importanti modifiche strutturali all'assetto delle rive, obbligando i natanti ad ormeggiare più lontano di quanto fosse in passato. Abbiamo quindi deciso di venire incontro alle nuove esigenze attraverso questo nuovo intervento complementare, cercando di evitare situazioni improvvisate e mantenendo il decoro dovuto al centro storico e alla nostra città d'arte”.

Per facilitare l'abbordo nelle imbarcazioni sono state individuate due tipologie di pontili, che verranno costruiti con materiali e criteri mutuati dalla tradizione marinaresca clodiense. Si tratta di strutture in legno che pur garantendo la necessaria sicurezza durante il loro utilizzo, manterranno la possibilità di essere facilmente rimosse all'occorrenza.
Un modello di pontile verrà realizzato per le barche ormeggiate all'inglese, poste cioè parallelamente al canale, per le quali sono già stati predisposti i due mezzi pali su cui verrà fissato il pontile.
Una seconda soluzione verrà adottata invece per le imbarcazioni posizionate a spina di pesce, per le quali saranno realizzati dei pontiletti di forma rettangolare e paralleli alle barche stesse, in base alle prescrizioni della Commissione per la Salvaguardia di Venezia che ha espresso parere favorevole al progetto.
Verrà inoltre collocato un pontile, anti barriere architettoniche, nel tratto di riva in corrispondenza delle opere parrocchiali dei Salesiani per permettere anche ai diversamente abili e alle carrozzine l'accesso ai natanti.
Situazioni particolari saranno oggetto di uno studio più specifico, anche se gli elementi, i materiali e le modalità costruttive rimarranno le stesse.


Chioggia, martedì 8 dicembre 2015
-----------------------------