Vai all'Home page CittÓ
Mappa del sito Versione accessibile
Cerca:
Eventi
Vivere in Città
Arte, Cultura e Spettacolo
Meteo
Turismo
Sicurezza e emergenza
Promozione Economica del Territorio

Validato HTML Validato CSS

Leggi la news
.
Leggi la news
.
 
Città di Chioggia
COMUNICATO STAMPA

Videosorveglianza in centro storico, semaforo verde

Videosorveglianza in centro storico, semaforo verde. Da oggi l'occhio delle telecamere sarà operativo e puntato sui portici e sul centro storico cittadino. Con l'installazione della necessaria segnaletica e la firma dell'ordinanza da parte del sindaco per la protezione dei dati personali, si sono chiuse le ultime operazioni necessarie per far partire il nuovo atteso servizio di controllo delle aree pubbliche che offrirà più sicurezza per cittadini e imprese.

“Le videocamere saranno un ottimo strumento per tutelare il nostro patrimonio pubblico, per prevenire e reprimere attività illecite e per controllare e migliorare la viabilità urbana anche nelle ore notturne — rileva il sindaco — Siamo soddisfatti di poter annunciare questo nuovo traguardo raggiunto per tutta la città”.

“La tecnologia ci viene in aiuto per riuscire ad offrire un servizio per il presidio ed il controllo del territorio sempre più all'avanguardia — commenta l'assessore ai lavori pubblici, Riccardo Rossi - L'avvio del videocontrollo, dopo un lungo e intrecciato percorso burocratico, ha visto l'ampia collaborazione di vari settori dell'amministrazione comunale, della Polizia locale e di tutte le forze dell'ordine”.

Il sistema di videosorveglianza è composto da una centrale operativa per il controllo delle immagini, collocata presso il Comando della Polizia Locale, un sistema di acquisizione e memorizzazione collocato presso il Settore Lavori Pubblici ed un insieme di telecamere digitali controllate a distanza e connesse ad una rete in fibra ottica dedicata. Presso la centrale operativa sarà possibile visualizzare le immagini live, mentre funzionari autorizzati avranno la possibilità di effettuare l'analisi delle registrazioni riprese dalle ventuno telecamere a cupola fissa alimentate tramite undici ponti wireless collocati in altrettante aree del centro. L’impianto è dotato di un sistema centralizzato di registrazione su disco per consentire la memorizzazione in modo sicuro delle riprese effettuate da tutte le telecamere anche con scarsa illuminazione notturna. A tutela della privacy e per una maggiore affidabilità, il sistema di registrazione delle immagini è posizionato presso un locale protetto dalle intrusioni, dotato di sistema antifurto ed antincendio. L'intervento rientra all'interno del maxi progetto “La Piazza di Chioggia”.


Chioggia, martedì 19 gennaio 2016
-----------------------------

(GB)