Impianti di distribuzione stradale

Descrizione servizio

Servizio nel quali sono presenti i documenti per gli impianti di distribuzione stradale, nel dettaglio:
  • Modifica composizione
    Chi intende apportare modifiche ad impianti stradali esistenti, di cui all’art. 3 comma 2 della L.R. n. 23 del 23 ottobre 2003, deve presentare una Segnalazione Certificata d’Inizio Attività – (SCIA) esclusivamente in via telematica corredata di autocertificazione, perizia giurata e quant’altro indicato sulla SCIA. Qualora la modifica da apportare richieda interventi edilizi, dovrà altresì essere presentata al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) attraverso la piattaforma informatica www.impresainungiorno.gov.it. la richiesta del titolo autorizzatorio edilizio. Ultimate le modifiche richieste, dovrà pervenire, con le medesime modalità sopra citate, perizia giurata di tecnico abilitato attestante che le strutture, gli impianti, le attrezzature e le opere di finitura sono stati realizzati, installati e posti in opera, in conformità alle norme vigenti. Sulla base della stessa, l’ufficio carburanti provvederà all’aggiornamento dell’autorizzazione.
  • Trasferimento titolarità
    Per il trasferimento della titolarità dell’autorizzazione relativa ad impianti stradali deve essere presentata al Comune ove ha sede l’impianto, alla Regione e all’U.D.V. una Segnalazione Certificata d’Inizio Attività (SCIA) entro 15 giorni dalla registrazione dell’atto di cessione o di affitto d’azienda. La segnalazione deve essere sottoscritta dal cedente e dal cessionario e deve contenere tutti gli elementi atti ad identificare l’impianto.
  • Proroga ultimazione lavori

Riferimenti

Settore Polizia locale e affari legali

Commercio - SUAP

E-mail: commercio@chioggia.org
Tel: +39 041 5534994
Fax: +39 041 5534962

Modulistica

Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto