NOV232019
 23 novembre 2019

Mostra: FEMMINICIDIO 2015-2019

Paola Volpato prosegue nel suo lavoro artistico e civile di memoria che dal 2015 la vede ritrarre tutte le donne uccise per femminicidio in Italia - ad oggi l’opera comprende un corpus di oltre 500 disegni a china.
Un lavoro inteso come unico corpus che diventa site specific: dall’imponente Black Box esposta a Roma nelle sale del Complesso di Vicolo Valdina della Camera dei Deputati, a quella nella cinquecentesca Villa da Ponte a Montorso Vicentino e nel Museo Archeologico di Andorra, dalla Villa XXV Aprile a Mirano con una sfilata di 350 m. di ritratti , alla nuova grande video istallazione che sarà presentata a Chioggia in una capovolta immersiva black-box .
Un tema il F. che l’artista in modo puntuale e potente rimette in primo piano col suo lavorio continuo di denuncia silenziosa: sia per ricordare queste donne, sia per mettere a fuoco quella che è la punta di un iceberg di violenze domestiche sommerse e di una cultura maschilista di cui la società è impregnata: parlano da soli e senza retorica i nudi ritratti in china delle -donne che non ci sono più - a causa della cruda violenza che il genere femminile subisce nella nostra società.

MOSTRA APERTA TUTTI I GIORNI 10:30/12:30 - 17:00/19:00

1234 ... >>>
torna all'inizio del contenuto