GEN172019
 17 gennaio 2019

AVVISO DI SCIOPERO AUTOMOBILISTICO ITALIANO

AVM/Actv informa la gentile clientela che, per il giorno 21 gennaio 2019 è stato proclamato dalle OO.SS. FILT CGIL, FIT CISL, UILT UIL, UGL TRASPORTI, FAISA CISAL uno sciopero generale nazionale di 3 ore dalle 10.00 alle 13.00, che potrà interessare il personale AVM\Actv dei servizi di navigazione, automobilistici e tranviari.
La fascia oraria indicata si riferisce agli orari di arrivo e di ripartenza dei mezzi da/per i depositi aziendali; pertanto le corse si interromperanno prima dell’inizio dell’orario di sciopero e riprenderanno dopo l’orario indicato, tenendo in considerazione il tempo necessario per raggiungere i capilinea di partenza.
A fianco si riportano le ultime corse garantite prima dell’inizio dello sciopero e le corse con cui riprenderà il servizio in modo regolare.
Per maggiori informazioni consultare i siti actv.it e avmspa.it, nonché i canali social istituzionali @muoversivenezia e il call center Hellovenezia 041 2424.
La funicolare terrestre people mover sarà regolarmente operativa.
Si informa inoltre che le motivazioni dello sciopero sono le seguenti:
*  Premesso che la commissione europea ha pubblicato una proposta di modifica al Regolamento CE 1073/2009 – la proposta di modifica prevede l’estensione delle disposizioni del Reg.1073/2009 ai mercati nazionali degli stati membri.
*  Tale disposizione genera diffuse e forti preoccupazioni, perché rischia di alterare l’equilibrio all’interno del mercato nazionale.
*  L’applicazione del nuovo impianto normativo, così come pensato, genererebbe l’innalzamento del parametro chilometrico per il rilascio delle autorizzazioni; in Italia, il nuovo limite proposto di 100/120 km;
*  In aggiunta a quanto sopra, diversamente da quanto previsto nel Reg. CE 1073/2009, la nuova proposta prevede la completa liberalizzazione delle operazioni di cabotaggio per i servizi regolari, attraverso la soppressione del vincolo della loro effettuazione unicamente nell’ambito di un servizio internazionale;
* La presenza di modifiche al Regolamento n° 561/06 (che disciplina i tempi di guida e di riposo del personale viaggiante dell’autotrasporto persone e merci) con evidente deterioramento delle condizioni di lavoro.
In occasione dell’ultimo sciopero di 3 ore, proclamato dalle medesime sigle sindacali il 20/07/2012, sono state registrate le seguenti percentuali di adesione:
* settore automobilistico 26%;
* settore navigazione 23%.
Direzione Automobilistica

1234 ... >>>

torna all'inizio del contenuto