OTT022019
 02 ottobre 2019

Misure antinquinamento

Le ordinanze di riferimento:
- Ordinanza n 78 del 01_10_2019 (Limitazioni di riscaldamento, abbruciamento e spandimenti di liquami zootecnici)
- Ordinanza n 313 del 01_10_2019 (Applicazione di misure di limitazione del traffico finalizzate al contenimento dell'inquinamento da polveri sottili- PM10. Periodo 1/10/2019 – 31/03/2020. Deroghe e modulistica autocertificazione)

Il Comune di Chioggia rientra nell'ambito di applicazione delle misure temporanee e omogenee previste dal “Nuovo Accordo di Bacino Padano”, recepito con Deliberazione della Giunta comunale n. 260 del 14 dicembre 2017, finalizzate all'adozione di limitazioni e divieti, nel settore dei trasporti, della combustione di biomassa per il riscaldamento domestico e dell’agricoltura. Inoltre lo scorso 27/09/2019 il Comune ha partecipato al Tavolo Tecnico Zonale della Città metropolitana, durante il quale è stato deciso di mantenere uniforme ed omogenea l’applicazione di misure di limitazione nell’ambito geografico provinciale.
Dal 01/10/2019 al 31/03/2020 entrano in vigore sul territorio comunale di Chioggia (su tutte le strade ad eccezione della Strada Statale 309 Romea) le limitazioni al traffico per il miglioramento della qualità dell'aria ed in contrasto all'inquinamento da Pm10.

Questi i livelli di allerta previsti:

  • il livello di allerta 0 - VERDE si attua dal 1/10/2019 al 31/3/2020 (dal lunedì al venerdì feriali dalle 8.30 alle 18.30)
  • il livello di allerta 1 - ARANCIO si attua con 4 giorni consecutivi di superamento del valore limite consentito per il Pm10 (50 µg/m3)
  • il livello di allerta 2 – ROSSO si attua con 10 giorni consecutivi di superamento del valore limite consentito per il Pm10 (50 µg/m3)
Arpav emetterà tutti i lunedì e i giovedì non festivi il Bollettino dei livelli di allerta per il Pm10, che definirà lo scatto dei divieti dal giorno successivo (martedì o venerdì). A questo proposito il Comune di Chioggia per informare sul livello di allerta utilizzerà il portale web istituzionale, Alert System (solo in caso di allerta 2 - rosso) e la propria pagina Facebook.

Per quanto riguarda la circolazione, nel livello di allerta 0 “verde”, dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì feriali, è vietata la circolazione per i veicoli, sia privati che commerciali Euro 0 e 1 benzina e Euro 0, 1, 2 e 3 diesel. Si ricorda inoltre che è sempre vietato sostare con il motore acceso.

torna all'inizio del contenuto