Comunicato

MAG032019
 03 maggio 2019

Valli di Chioggia-Piovini. Viabilità sul ponte sul Canale Novissimo

LOCALITÀ VALLI DI CHIOGGIA-PIOVINI. VIABILITÀ SUL PONTE SUL CANALE NOVISSIMO E ACCORDO CON IL COMUNE DI CODEVIGO

Chioggia, 03.05.2019 – A seguito delle limitazioni al transito ai veicoli di peso superiore a 3,5 t sul ponte sul Canale Novissimo in località Valli di Chioggia, via Montalbano, diverse attività commerciali con sede in località Valli-Piovini hanno manifestato al Comune di Chioggia la necessità di una viabilità alternativa per poter raggiungere la Strada Statale Romea. Il Comune di Chioggia ha quindi scritto e ottenuto l'assenso dal Comune di Codevigo per il transito di tali mezzi pesanti sulle strade comunali di via Frignolo e di via Vallona (in deroga al divieto di transito ai veicoli di peso superiore a 3,5 t).

Nei prossimi giorni l'Assessore ai Lavori Pubblici si incontrerà con il rispettivo del Comune di Codevigo Olives Visentin per concordare la durata della deroga e per stabilire eventuali spese da parte del Comune di Chioggia per interventi di manutenzione e/o sistemazione delle strade interessate, qualora risulti necessario.

Si ricorda che in data 29.04.2017 il personale tecnico del Comando Provinciale Vigili del fuoco di Venezia, su segnalazione di un rappresentante dei cittadini, ha scritto al Comune di Chioggia suggerendo la possibilità di limitare il traffico ai mezzi pesanti. A seguito della verifica in loco, era stata evidenziato un distacco di parti di calcestruzzo copri ferro delle travature orizzontali e verticali della struttura. A seguito della predetta segnalazione è stata emessa l'Ordinanza dirigenziale n. 100 del 15.05.2017 con la quale è stato istituito il divieto di transito sul ponte sul Canale Novissimo ai veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 t eccetto frontisti e mezzi/veicoli che assolvono le esigenze dei “frontisti” della predetta via.

A seguito delle segnalazioni dell'inosservanza del divieto da parte degli utenti, il Settore Lavori Pubblici ha chiesto e ottenuto la modifica dell'Ordinanza 100/2017 con l'istituzione (Ordinanza dirigenziale 283 del 5.10.2018 e n. 93 del 2.4.2019): del limite di velocità a 30 km/h; del divieto di transito per tutti i veicoli con massa a pieno carico superiore a 3,5 t; dell'istituzione della circolazione a senso unico alternato per tutti i veicoli, disciplinato da impianto semaforico regolato da sensori che registrano il passaggio dei veicoli, in maniera tale da impedire la contemporanea presenza di due flussi di traffico a gravare la struttura.

«In ragione di mantenere queste misure precauzionali a tutela della pubblica incolumità, salvo eventuali diverse valutazioni tecnico-strutturali sulle condizioni di sicurezza del ponte e/o conseguenti interventi manutentivi – spiega il Comandante della Polizia Locale Michele Tiozzo – non appare al momento possibile revocare i descritti divieti e limitazioni né prevedere deroghe a favore di particolari soggetti».

«L'approvazione del bilancio consuntivo ci darà un riferimento più preciso per quanto riguarda i finanziamenti disponibili, per intervenire anche sui ponti, compreso il ponte sul Novissimo – aggiunge l'Assessore ai Lavori Pubblici – che necessita di maggiori approfondimenti sull'intervento manutentivo da effettuare. Per quanto riguarda invece le limitazioni sul peso e per venire incontro alle esigenze delle ditte che operano ai Piovini, abbiamo un accordo con il Comune di Codevigo per rendere ufficiale la deviazione per i mezzi pesanti sulle strade di via Frignolo e di via Vallona: a breve ci sarà un incontro per sottoscrivere l’accordo e conseguentemente a questo verrà allestita la segnaletica di deviazione. Ci rendiamo conto dei disagi, ma nel frattempo chiediamo il rispetto dei divieti sul ponte sul Novissimo a tutela della pubblica incolumità e della salvaguardia della struttura».

<<< ... 116117118119 ... >>>
torna all'inizio del contenuto