Comunicato in archivio

MAR112022
 11 marzo 2022

Commercio su aree pubbliche. Pubblicati tre bandi per l'assegnazione di posteggi in: Pescheria al Minuto, Riva Vena e, novità, in aree verdi

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. PUBBLICATI TRE BANDI PER L'ASSEGNAZIONE DI POSTEGGI IN: PESCHERIA AL MINUTO, RIVA VENA E, NOVITÀ, IN AREE VERDI

Chioggia, 11.03.2022 – Sono pubblicati da oggi, in albo pretorio e sul portale comunale www.chioggia.org (sezione Bandi e Avvisi), tre bandi pubblici per l'assegnazione della concessione di posteggi del settore alimentare per il mercato maggiore giornaliero di:
- Fondamenta Marangoni (Pescheria al minuto – n. 5 posteggi);
- Riva Vena (n. 15 posteggi)
- e, in via sperimentale, per l’esercizio dell’attività di commercio su aree pubbliche del settore merceologico alimentare con somministrazione di alimenti e bevande in nove aree verdi comunali (n. 1 posteggio per ciascuna di queste aree verdi: viale Umbria; piazzale Europa; viale Nicolò Zeno, dietro scuola Don Milani; viale Nicolò Zeno, davanti lotto 8/C1; alla Scuola Padovan Sottomarina - Via San Felice; a Valli - Parco Natività (nuovo parco di fronte Chiesa); a Sant’Anna; in Via Cicogna e n. 1 posteggio all'Isola Unione). Info e scadenze sono contenute nei singoli bandi.

In quest'ultima selezione, le concessioni, di dimensioni compatibili con l’area verde interessata, hanno carattere permanente e durata biennale. In luogo del pagamento del Canone Unico Patrimoniale corrispondente all’occupazione, l’assegnatario sarà tenuto a provvedere al servizio di apertura, chiusura e pulizia degli stessi parchi, secondo le modalità operative che verranno fornite dal Servizio comunale competente. L’attività di commercio su aree pubbliche con somministrazione al pubblico di alimenti e bevande dovrà essere esercitata tutti i giorni compresi quelli festivi, durante l’orario di apertura dell’area. L’orario e la durata della concessione potranno essere modificati in accordo con l’assegnatario, anche in funzione di eventi e manifestazioni che si svolgeranno nell’area.

«Alla pescheria al minuto contiamo di completare a breve, con questi 5 posteggi messi a bando, tutte le 52 postazioni presenti – commenta l'assessore al Commercio e Attività Produttive Daniele Tiozzo Brasiola – un modo per evitare che i costi di gestione comuni gravino sulle attività attualmente presenti anche per gli stand vuoti e per rendere accogliente al massimo un mercato che, da sempre, è una tappa obbligata di tutti i turisti e non solo. Il mercato di Riva Vena attualmente ha solo un 30% di posteggi già occupati: con questo bando vogliamo valutarne l'appetibilità e, nel caso non avesse una buona risposta, predisporre delle modifiche logistiche per ritrovare quella continuità che c'era in passato. Altra cosa è per le aree verdi comunali, qui i posteggi sono una assoluta novità. Il bando è sperimentale e, a fronte della concessione gratuita dello spazio per l'attività, i gestori dovranno garantire l'apertura, la chiusura e la pulizia del parco. I benefici sono molteplici: creare nuove opportunità lavorative; avere un servizio nelle aree verdi che prima non esisteva e abbattere i costi di apertura e chiusura dei parchi, che prima costava all'amministrazione circa 15 mila euro annui».  

«Tutto ciò è stato reso possibile – conclude l'assessore al Commercio e Attività Produttive Daniele Tiozzo Brasiola – anche dalla dotazione di nuove risorse di personale, il che rende l'ufficio commercio adeguato nel dare risposte più celeri ed efficaci nei confronti delle sempre maggiori esigenze delle attività commerciali e produttive».

<<< ... 46474849 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto