Comunicato in archivio

OTT312018
 31 ottobre 2018

Sopralluogo del Sindaco a Punta Gorzone e all'Isola Verde

SOPRALLUOGO DEL SINDACO A PUNTA GORZONE E ALL'ISOLA VERDE

Chioggia, 31.10.2018 – Stamattina il sindaco Alessandro Ferro ha effettuato un nuovo sopralluogo a Punta Gorzone, incontrando alcuni abitanti per verificare che la situazione fosse tranquilla e anche all'Isola Verde, dove già da ieri erano al lavoro gli stabilimenti balneari colpiti dalla mareggiata, per sistemare alcuni danni del maltempo.

«Chioggia ha resistito bene agli eventi atmosferici di questi giorni – commenta il sindaco Alessandro Ferro – per l'acqua alta i cittadini sapevano bene come muoversi, anche allertati dalla Protezione Civile e dal centro maree e hanno anche apprezzato gli interventi preventivi sui cassonetti, per evitare che i rifiuti si riversassero in centro storico e poi in laguna».

«Per quanto riguarda Punta Gorzone nella frazione di Ca' Pasqua – continua il sindaco Alessandro Ferro –, l'ordinanza emessa ieri pomeriggio era una precauzione in vista della piena del Brenta della notte scorsa (notte tra martedì 30 e mercoledì 31): per fortuna le condizioni della marea e dei venti sono state favorevoli e il fiume ha potuto scorrere senza danni, come ho verificato di persona stamattina, incontrando alcuni cittadini residenti. All'Isola Verde ho riscontrato che il mare in qualche punto ora lambisce i chioschi e di certo sarà necessario un ripascimento, che solleciteremo al Genio Civile. Qualche masso sul camminamento della diga sull'Adige inoltre si è spostato».

«Durante il sopralluogo ho anche incontrato l'ing. Giancarlo Mantovani del Consorzio Bonifica Delta Po' – conclude il Sindaco – che, assieme alla Protezione Civile, stava verificando la situazione all'altezza del cuneo salino dell'Adige. Ci sarà da rimuovere una piccola catasta di legna portata dal corso d'acqua, ma è tutto sotto controllo».

<<< ... 234235236237 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto