Comunicato in archivio

MAR182024
 18 marzo 2024

Prevenzione anti- blatte

E’ iniziata l’azione di prevenzione anti-blatte da parte del Comune con trattamenti specifici in zone della città dove nella precedente stagione si era riscontrata una forte presenza degli insetti. Nel corso dell’operazione che si è svolta in questi giorni ore non è stata rilevata una presenza importante degli insetti, segno che la precedente azione di contrasto ha dato buoni risultati. In ogni caso è bene non abbassare la guardia. Gli scarafaggi invadono zone dove si trovano residui di cibo, necessari per il loro sostentamento.

Le blatte sono vettori di diversi agenti patogeni per l'uomo (virus, batteri, funghi e vermi parassiti), la cui trasmissione avviene indirettamente attraverso gli alimenti contaminati; per mezzo del contatto diretto, o mediante il rigurgito, le feci o la saliva. Non va sottovalutato l'aspetto allergologico molto importante, che si manifesta attraverso l'ingestione di allergeni contenuti in alimenti contaminati oppure con la polvere ambientale in caso di pulizie di ambienti infestati.

Qualsiasi intervento atto a limitare il problema blatte richiede, prima di tutto, l’individuazione dei fattori che favoriscono la comparsa degli scarafaggi e ne rendono difficile il controllo. L’intervento dell’Amministrazione Comunale è determinante, ma al fine di debellare i rischi di infestazione è necessaria un’azione congiunta.

I focolai di sviluppo delle blatte, infatti, sono principalmente presenti nelle reti fognarie private (secondarie); da lì poi le blatte possono muoversi attraverso le condutture della rete fognaria comunale e della rete di raccolta delle acque meteoriche, per poi fuoriuscire dai tombini lungo le strade.

Serena De Perini, Assessore all’Ambiente del Comune di Chioggia:” È indispensabile un’attiva collaborazione da parte di tutti i cittadini, ai quali è richiesto di seguire i seguenti accorgimenti: mantenere in ordine e puliti giardini e case, spurgare con regolarità le reti fognarie e le eventuali fosse biologiche, gestire in maniera corretta i rifiuti organici e vegetali, sigillare l’esterno e le pareti interne per impedire l’ingresso di questi insetti in casa, e procedere alla disinfestazione dei locali e dei giardini tramite ditte specializzate del settore in caso di infestazioni consistenti. Solo con l’aiuto di tutti si possono debellare questi insetti che, oltre ad essere ripugnanti, sono pericolosi per la salute pubblica”.

Eventuali segnalazioni di infestazione di blatte:

  • nelle aree condominiali / private vanno comunicate al proprio amministratore di condominio in modo che lo stesso possa effettuare, o far effettuare da una ditta specializzata, un controllo della situazione all’interno delle proprietà private ed intervenire tempestivamente per contenere il più possibile la problematica;

  • nelle aree pubbliche possono essere inviate tramite e-mail all’indirizzo ecologia@chioggia.org, tramite il portale segnalazioni sul sito web del Comune di Chioggia oppure al telefono (Servizio Ambiente 041/5534982 - 041/5534967) .

<<< ... 18192021 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto