Comunicato in archivio

SET092019
 09 settembre 2019

Mercoledì 11 settembre l'inaugurazione della scuola primaria "B. Maderna" a Sant'Anna di Chioggia

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE L'INAUGURAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA “B. MADERNA” A SANT'ANNA DI CHIOGGIA

Chioggia, 09.09.2019 – Primo giorno di scuola anche per il nuovo plesso scolastico “Bruno Maderna” in via Primavera a Sant'Anna di Chioggia, che ospita in tutto 199 alunni suddivisi tra la scuola secondaria e il nuovo edificio collegato, sul lavo ovest, della nuova scuola primaria.

Mercoledì 11 settembre alle 9 gli alunni della scuola taglieranno il nastro assieme al sindaco Alessandro Ferro, che il 3 ottobre scorso aveva posato la prima pietra per l'ampliamento dell'edificio esistente (già sede delle scuole medie), dove andare a collocare le dieci aule della vecchia scuola primaria Poliuto Penzo.

Alla cerimonia saranno presenti, tra le autorità: il sindaco Alessandro Ferro, il presidente del consiglio comunale Endri Bullo, l'assessore ai lavori pubblici Alessandra Penzo e l'assessore all'Istruzione Isabella Penzo, il dirigente scolastico uscente Sergio Ferroli, il nuovo dirigente scolastico Cinzia Villanucci, il vescovo di Chioggia monsignor Adriano Tessarollo, il parroco dell'Unità Pastorale di Sant'Anna e San Giorgio Martire don Giovanni Natoli, i rappresentanti delle istituzioni locali e le imprese che hanno lavorato per la realizzazione dell'opera.

I lavori alla scuola “Bruno Maderna” hanno previsto due stralci: un primo conclusosi nel 2012, che comprendeva l'ingresso nuovo alle scuole medie e alcuni interventi interni, mentre ora si è conclusa la seconda fase, che ha realizzato un secondo edificio delle scuole primarie composto di dieci aule (5 per piano) con relativi servizi. La spesa complessiva per l'ampliamento è stata di 1.450.000,00 euro così ripartiti: per lavori 1.112.205,86 euro; mentre per spese generali 337.794,14 euro. L'importo di 1.450.000,00 è stato così finanziato: 1,2 milioni da finanziamento statale del mutuo Cassa Depositi e Prestiti – Fondo Sviluppo degli Investimenti, mentre 250 mila euro da risorse dell’Amministrazione.

«Come promesso, in meno di un anno abbiamo realizzato una nuova scuola primaria moderna, sicura e confortevole per i nostri ragazzi, in un plesso unico assieme alla scuola secondaria – spiega il sindaco Alessandro Ferro –. Questo è un altro intervento sbloccato da questa amministrazione non appena i fondi si sono resi disponibili e ne siamo orgogliosi, perché per noi è una priorità far vivere e studiare i ragazzi in un ambiente luminoso, accogliente ed efficiente e che risponda alle necessità di chi ci lavora, alunni e insegnanti. Ringrazio sin da ora tutti gli uffici e i tecnici che hanno lavorato a questo progetto e invito la cittadinanza a partecipare a questa festa, che appartiene alla nostra comunità».

«Questa è una delle tante inaugurazioni in programma in questo periodo – aggiunge l'assessore ai lavori pubblici Alessandra Penzo – la prossima ad esempio sarà il primo ottobre alla scuola materna di Valli. La nostra amministrazione è attenta alle esigenze di alunni, genitori, insegnanti e dirigenti scolastici ed è anche per questo che stiamo provvedendo passo dopo passo ad un ammodernamento generale dei plessi, che sono datati e non vedono interventi strutturali e di ammodernamento, anche negli arredi, da molti anni».

<<< ... 40414243 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto