Comunicato in archivio

FEB262020
 26 febbraio 2020

Strada Statale Romea. Richieste ad Anas e Regione Veneto

STRADA STATALE ROMEA, PONTE TRANSLAGUNARE. SI CHIEDERÀ AD ANAS DI RINVIARE IL CANTIERE A DOPO LA STAGIONE ESTIVA

Chioggia, 26.02.2020 – Oggi in sala consiliare del Municipio l'assessore ai lavori pubblici, l'assessore ai trasporti, il presidente del consiglio comunale e il comandante della Polizia Locale hanno incontrato le associazioni di categoria del territorio sul tema dei prossimi lavori dal km. 55+730 al km. 126+770 lungo la SS309 “Romea” – Ponte delle Trezze.

«Abbiamo recepito le istanze delle associazioni di categoria – ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici – che sono giustamente allarmate per i danni economici che creerà l'inizio della cantierizzazione del ponte translagunare delle Trezze a marzo, per gli interventi di manutenzione straordinaria, il ripristino dei giunti e il risanamento corticale. Istituire il senso unico alternato per tre mesi, da marzo a maggio, vuol dire compromettere seriamente una grossa parte dell'economia locale, ovvero il turismo, che inizia la sua attività nei fine settimana di primavera. A breve invieremo una lettera all'Anas, con le firme di tutti, per chiedere quattro cose: innanzitutto il rinvio di questi interventi di manutenzione a dopo l'estate, la possibilità di individuare nel frattempo dei percorsi autostradali alternativi incentivati, una deroga alle 44 tonnellate per i mezzi pesanti da e per il porto di Chioggia e per il mercato ortofrutticolo di Brondolo e di convocare a breve un incontro con Amministrazione comunale, Anas, Prefetto, Autorità di Sistema Portuale e un delegato delle categorie economiche».

L'isolamento infrastrutturale del territorio clodiense è ben noto, essendo collegato all'area metropolitana circostante in pratica con la sola SS 309 Romea, da decenni tra le più pericolose d'Italia quanto a gravità di incidenti. Un nuovo collegamento ferroviario con Piove di Sacco – Venezia (e poi verso Padova) e una variante al tracciato della Romea, ad ovest della frazione di Sant'Anna di Chioggia, sono esigenze indifferibili del territorio, che sono state messe nero su bianco e inviate alla Regione anche lo scorso 24 febbraio, a firma della Giunta, del Consiglio comunale e delle associazioni di categoria del territorio (leggi il ducumento firmato).

Sempre oggi l'assessore ai trasporti ha incontrato il sindaco di Cavarzere e l'associazione CittadinanzAttiva sul tema autobus per l'ospedale Dell'Angelo. Anche in questo caso verrà inviata una lettera congiunta alla Regione del Veneto per chiedere un incontro urgente alla presenza della Città Metropolitana. «Chiediamo che, in vista del rinnovo del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS), venga fatta una revisione puntuale delle linee extraurbane della Città Metropolitana, nell'ottica dell'ottimizzazione anche economica, per trovare risorse per istituire la linea diretta Chioggia-ospedale di Mestre».

<<< ... 73747576 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto