Comunicato in archivio

MAR192021
 19 marzo 2021

Solidarietà alimentare: conclusa la distribuzione della prima tranche dei buoni spesa

SOLIDARIETÀ ALIMENTARE: CONCLUSA LA DISTRIBUZIONE DELLA PRIMA TRANCHE DEI BUONI SPESA

Chioggia, 19.03.2021 – È stata conclusa in tempi rapidi la distribuzione dei buoni spesa dedicati alle persone e ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid-19. Si tratta degli interventi per la solidarietà alimentare messi a disposizione dal governo ai Comuni, per cui Chioggia ha ricevuto 336.121,61 euro.

Oltre agli enti del Terzo settore sottoscrittori della convenzione con il Comune di Chioggia, ovvero Caritas Diocesana (gestore dell'Emporio della Solidarietà di Chioggia) e il Centro di solidarietà Anna Dupuis (gestore del Banco Alimentare di Chioggia), hanno collaborato per raggiungere gli aventi diritto: Croce Rossa di Chioggia, Associazione Nazionale Carabinieri, Salesiani di Chioggia e Cooperatori, ODV Carità Clodiense, Associazione Bersaglieri, Opera Baldo e congregazione dei Padri Filippini, per un totale di circa 85 volontari.

I buoni assegnati sono stati 581 (556 carte prepagate e 25 spese a domicilio, per le persone in stato di difficoltà con capacità di mobilità ridotta) per un totale di 165.200 euro.

La giunta comunale lo scorso 13 gennaio ha approvato le modalità e la convenzione con gli enti del Terzo Settore attivi nella distribuzione alimentare nell’ambito del Programma operativo del Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD) per la distribuzione dei generi alimentari utilizzando i fondi destinati al Comune di Chioggia dal Governo; la finestra per fare le richieste da parte dei cittadini è stata dal 18 gennaio all'8 febbraio, ne è seguita l'apertura dell'istruttoria per la valutazione delle domande pervenute, la pubblicazione della graduatoria. La distribuzione è iniziata il 24 febbraio.

«Il settore Servizi Sociali e i volontari coinvolti nell'importante servizio alla cittadinanza hanno eseguito anche quest'anno un ottimo lavoro – commenta il sindaco Alessandro Ferro – portando a termine nei tempi stabiliti tutte le fasi necessarie all'operazione. L'amministrazione comunale ha in programma a giugno la distribuzione della seconda tranche a esaurimento dei fondi disponibili, a seguito dell'emissione di un nuovo bando. I Servizi Sociali in queste settimane – aggiunge il primo cittadino – stanno seguendo un importante programma di interventi per le famiglie fragili. La Regione Veneto, infatti, ha stanziato complessivamente 91.344,00 euro per i Comuni dell'Ambito VEN_14 (Chioggia, Cavarzere, Cona)».

Famiglie fragili. La deliberazione 1309/2020 della Giunta Regionale ha individuato varie linee di intervento: “famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori”, “famiglie monoparentali e genitori separati o divorziati”, “famiglie con parti trigemellari o famiglie con numero di figli pari o superiore a 4”, “famiglie in difficoltà economiche e famiglie numerose che avviano percorsi sportivi a favore dei figli”.
Il bando famiglie fragili sarà pubblicato entro una decina di giorni nel sito www.chioggia.org
Le graduatorie (una per ogni linea di intervento) saranno uniche per tutte le domande pervenute ai tre Comuni di Chioggia, Cavarzere e Cona.

<<< ... 5678 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto