Comunicato in archivio

MAR072023
 07 marzo 2023

Una giornata per ricordare Francesca Morvillo

Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Chioggia e su iniziativa del Lions Club Chioggia e Sottomarina, venerdì 10 marzo 2023 è in programma l’iniziativa dal titolo “Le mogli di...Francesca Morvillo, Magistrata e Accademica”. Una giornata dedicata alla figura della donna dello Stato e moglie di Giovanni Falcone, morta con lui e gli uomini della scorta nell’attentato di Capaci, il 23 maggio 1992. Nel corso della giornata verrà intitolato a Francesca Morvillo un tratto del Lusenzo e inaugurata l’esposizione della teca contenente i resti dell’auto della scorta del giudice Falcone. “Sarà per me, per i miei colleghi del commissariato, per le forze di polizia e per la città di Chioggia un’emozione unica”, ha sottolineato Mauro Armelao, Sindaco di Chioggia che ha fortemente sostenuto l’iniziativa. “Chioggia non ha mai avuto questa possibilità di vedere quel che è rimasto della macchina della scorta del giudice Falcone. Davanti alla teca l’unico mio pensiero andrà ai tre colleghi, al giudice e alla moglie, starò lì in silenzio e riserverò per tutti loro una mia personale preghiera. Un’immagine che mi riporterà indietro con gli anni proprio a pochi mesi dal mio arruolamento nella Polizia di Stato. Chiedo, per quanto possibile, la massima partecipazione alla cittadinanza per rendere omaggio alla Quarto Savona 15”. “Un’emozione indescrivibile vedere la teca con l’auto distrutta”, ha detto Elena Zennaro, Assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune di Chioggia. “Un momento particolarmente significativo per tutti coloro che credono nello spirito di servizio. Anche se a volte sembra inutile o non importante, bisogna continuare a combattere per la difesa della legalità, per non perdere mai la libertà e la dignità conquistata faticosamente, a volte dolorosamente, nel tempo”. "Nel cinquantenario della nascita – ha detto la Presidente del Club, Silvia Vianello - il Lions Club Chioggia e Sottomarina, offre alla sua città un “service”, destinato in particolare ai giovani, che vuole essere un messaggio di quanto sia importante conoscere, sapere e agire affinché la Legalità e il riconoscimento delle Pari Opportunità per tutti siano i valori per combattere l’illegalità e i pregiudizi. Con questa giornata, dedicata ad una grande donna, Francesca Morvillo, si vuol evidenziare il ruolo importante che lei ha avuto al fianco del marito Giovanni Falcone nella lotta alla mafia e mettere in risalto il ruolo che le donne hanno ma che spesso non è conosciuto”.

Il programma della giornata prevede:

in mattinata, alle ore 9.00, un incontro al Teatro Cinema Don Bosco di Chioggia riservato agli alunni degli istituti superiori. Dopo i saluti del Sindaco di Chioggia Mauro Armelao e dell’Assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità, Elena Zennaro, interverranno:

Alfredo Morvillo, magistrato, fratello di Francesca, che porterà la sua esperienza professionale e sarà testimone della storia e dell'amore verso la sorella.

Tina Montinaro, moglie di Antonio Montinaro, il capo scorta di Falcone deceduto assieme ai colleghi durante l’attentato. La signora Montinaro è presidente dell’Associazione “Quarto Savona Quindici”, da trent’anni impegnata nella lotta contro le mafie.

Maria Pia Ercolini, fondatrice e presidente nazionale dell’associazione Toponomastica femminile che da molti anni sottolinea la discriminazione di genere attraverso l’analisi dei nomi delle strade in Italia.

Modera l’incontro: Angela Pederiva, giornalista de Il Gazzettino. A seguire: proiezione del documentario RAI su Francesca Morvillo.

E proprio a Francesca Morvillo la città di Chioggia intitolerà un tratto di uno dei luoghi più suggestivi, il Lusenzo. Alle ore 12.00, nei pressi del ponte Baden Powel, alla presenza delle autorità civili e militari, il Sindaco Mauro Armelao presiederà la cerimonia di intitolazione a Francesca Morvillo della camminata pedonale est del Lusenzo, da ponte Baden Powell al ponte di San Martino. La cittadinanza è invitata a partecipare. Così come aperta a tutti sarà anche la toccante cerimonia, prevista alle ore 16.30 di fronte al Municipio, di arrivo della teca contenente ciò che rimane dell’auto della scorta del giudice Giovanni Falcone. Nell’attentato di Capaci persero la vita, oltre al giudice Falcone, Francesca Morvillo assieme alla loro scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo, Vito Schifani. La teca, posta sotto Palazzo Comunale, in pieno centro storico di Chioggia, resterà esposta da venerdì 10 a domenica 12 marzo. Alla manifestazione sarà presente la signora Tina Montinaro, moglie di Antonio Montinaro, capo della scorta di Falcone. Tina Montinaro è la presidente dell’Associazione "Quarto Savona Quindici”, dal nome in codice della scorta di Falcone, e che è custode di ciò che rimane della vettura. Un impatto emotivo fortissimo che deve servire a tutti per ricordare chi ha pagato con la vita l’impegno contro la mafia.

Io, come tutti gli uomini, ho paura ma non sono un vigliacco" Antonio Montinaro.

Cit. da www.quartosavonaquindici.com

L’iniziativa è realizzata su iniziativa del Lions Club Chioggia Sottomarina, in collaborazione con Ministero degli Interni, Comune di Chioggia, Associazione Quarto Savona Quindici, RAI Cultura, Associazione Nazionale di Toponomastica Femminile.

<<< ... 144145146147 ... >>>

Data ultima modifica: 10-10-2018
torna all'inizio del contenuto