Domanda di autorizzazione alla riproduzione e pubblicazione di beni culturali

Descrizione del servizio

Fatti salvi i diritti d’autore, il Responsabile può rilasciare permessi per fotografare, copiare e riprodurre opere e oggetti del Museo. Gli interessati devono rivolgere domanda, indicando le opere e gli oggetti che intendono fotografare o riprodurre, comunicando il motivo della richiesta e comprovando nel caso di copia o riproduzione la loro perizia a compiere il lavoro. Qualora la richiesta di riproduzione sia rivolta a beni di proprietà demaniale sarà cura del Servizio museale inoltrare la richiesta alla competente Soprintendenza per la superiore approvazione. Il Responsabile, esaminata e accolta la domanda, rilascia un permesso di frequenza e precisa le condizioni e le norme con le quali le opere e gli oggetti potranno essere, senza danno, fotografati o copiati o riprodotti. Con apposito provvedimento l’Amministrazione Comunale provvede a stabilire i diritti dovuti per riproduzioni, gadget e altro, per un importo non inferiore al costo delle riproduzioni e della creazione dei materiali.

L’esecuzione di fotografie e di copie per scopi commerciali dovrà essere autorizzata dall’Amministrazione Comunale sentito il parere del Responsabile. In tutti i casi, per le fotografie di oggetti del Museo, da chiunque eseguite, il Museo ha diritto al fotocolor o alla lastra di ogni riproduzione eseguita. Le riprese filmate nell’interno del Museo o di oggetti del Museo, dovranno essere autorizzate, oltre che dall’autorità di tutela, dall’Amministrazione Comunale sentito il parere del Responsabile. Le copie e le riproduzioni di opere dovranno avere la parola “copia” impressa con apposito bollo indelebile sulla copia stessa. I calchi, o comunque gli interventi diretti sui materiali conservati, sono vietati, salvo casi eccezionali che dovranno essere autorizzati volta per volta dall’Amministrazione Comunale, sentito il parere del Responsabile e previa autorizzazione ministeriale ai sensi dell’art. 51 della Legge 1 giugno 1939, n. 1089 e successive modifiche e integrazioni. I lavori dovranno essere eseguiti da personale specializzato con le cautele e limitazioni stabilite dall’Amministrazione e dal Responsabile.

Termini conclusione procedimenti

L.241 07/08/1990

Riferimenti

Settore Servizi alla persona

Museo civico

E-mail: sportello.museo@chioggia.org; archivio.storico@chioggia.org
Tel: +39 041 5500911

 

Modalità per ottenere informazioni

Contattare l'ufficio

Moduli

Icona file Modulo autorizzazione riproduzione e pubblicazione museo

Norme

8382005.04.20.dm
Codice beni culturali paesaggio
Regolamento del Museo Civico della Laguna Sud

Data ultima modifica: 19-06-2018
Approfondimenti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto